Sky del canto percorso permananete
Siamo a Carvico, parco serraglio via Predazzi, fianco comune. Da qui parta la sky del Canto, gara organizzata dalla Carvico Skyrunning. Da qui parte il percorso permanente che l’organizzazione ha predisposto per tutto il tracciato. Appena dietro al parco si vede la prima freccia in legno, la dicitura “sky del canto” è inequivocabile. Prima di partire si consiglia di riempire la borraccia, non mancano le fontane sul percorso, ma non sempre erogano l’acqua, possono essere chiuse o in secca.
Dopo un breve tratto in asfalto, una prima rampa, decisa e dura ci avvicina a quella che sarà la prima tosta salita che ci porterà alla chiesina di Tassodine. In questo tratto c’è una fontanella “naturale” che sgorga a 500 mt dal luogo sacro.
Poi seguendo fedelmente le frecce si salirà alla croce in ferro. Qui la salita se piove è decisamente scivolosa e occorre avere scarpe di buon grip. Si accenna una discesa e un bellissimo traverso ci farà assaporare i colori e i profumi del sottobosco. Si seguirà una carrareccia che in prossimità di uno spiazzo scenderà a sx. Poco dopo sulla dx altra fontana, con rubinetto. Sempre seguendo le frecce, (se arrivate a qualche incrocio e le frecce non sono visibili al primo impatto, fermatevi comunque a verificare meglio , le trovate), si arriverà a seguire una carrareccia che poi risalirà su single track alla chiesa di santa barbara. Li si proseguirà su veloce (ma insidioso se bagnata) strada poderale sino a località fontanella, dove ci sarà possibilità di approvvigionamento acqua se il rubinetto non sarà chiuso (generalmente lo è nei mesi invernali) da li si scende un po’ su strada asfaltata per poi in prossimità del “curvone a sx” entrare di nuovo nel bosco che tra sali e scendi a volte decisamente impegnativi ci porteranno alla Chiesa di San Giovanni che si raggiungerà non senza far fatica. Da qui il percorso per stanchezza diventerà ancora più duro sino ad arrivare alla croce in legno da dove una discesa tecnica ci porterà sino all’arrivo/partenza
Il percorso è veramente duro, per chi conosce il canto comunque ha diverse possibilità di variare. Perché faccio questa pubblicità? Sicuramente per valorizzare un lavoro ben fatto e anche il nostro bel territorio. E inoltre devo dire che cerchiamo sempre posti dove allenarci, dove far fatica e questo percorso è ben disegnato e può soddisfare tutte le richieste. Non sottovalutate il Canto, è veramente insidioso. Alla fine ne esce una sky di 22 km e 1300d+ . Salite che rompono il ritmo e discese da prestare attenzione.
Ora avete un luogo di allenamento permanente … mantenetelo pulito, e ad aprile…. C’è la Sky quella ufficiale … bhè conoscere il percorso è un vantaggio, per cui iscrivetevi .-)
Sul sito trovate info ufficiali e contatti.

Visite:8853

1 commento on Sky monte Canto percorso permanente

  1. Ciaci ha detto:

    Bene. Da provare e la proverò al più presto!!!

Lascia un commento