Sono le 19 di sabato sera: Agrate Brianza solito posto di ritrovo per trasferte. La premiata ditta D e D (Davide e Davide) a farmi da compagnia per il viaggio verso Loano, in loco a preparare il giaciglio in palestra Max e Ivano con relative compagne.

Salgo in macchina, si parla della gara che da li a poche ore partirà. Sono serio ho buoni propositi per l’indomani, vorrei fare una gara tirata essendo la prima dell’anno che farò a mio ritmo. E così si stappa ancora prima di essere a Milano la prima birra.
C’è da consumare la cena. Autogrill zona Ovada: self service. Direi ottimo, ma dal baule dell’auto esce salame nostrano e pane… la cena degli atleti. Altra birra. Caffè , manca l’ammazzacaffè, nessun problema spunta la bottiglia di Braulio. Comincio a dubitare che il giorno dopo io sia poi così competitivo. Arrivo in palestra, entro trionfante mentre sorseggio l’amaro. Mi soffermo a salutare un po’ di persone. Poi Ivano arriva con la birra da finire. Nel frattempo appare pure il sambuca…. Ok forse è meglio riposarsi, le 23 sono passate. Si sente russare, un mega acquazzone alle 3 di notte annuncia una gara bagnata. Quando mi alzo evito colazione, strani sapori dal profondo dello stomaco salgono, meglio dar loro spazio. E così si parte alle 6 senza pioggia, in riva al mare, con la frontale. Non importa più se sarà un buon proposito la gara, lo più già stata la trasferta… il resto è terzo tempo come al solito e rientro.
Sono contento di vivere ancora l’imprevedibile sapore di poter cambiare i propositi, questo è ciò mi piace degli amici che ho, questo è quello che mi fa sperare di condividere con loro tanto tempo. Siamo nati così, continueremo a essere così finchè continueremo a divertirci.
La gara: organizzazione stupenda, soccorsi e personale in ogni dove, percorso scorrevole ma bagnato, la conferma di andare avanti senza comunque dimenticare chi ci ha lasciato qualche anno fa. Un saluto alla croce in sua memoria e poi correre come lui stava facendo quel giorno

A 7 runner piace questo articolo.

Visite:840

Lascia un commento